Comunicati Stampa

Divani&Divani by Natuzzi partner della decima edizione della ‘Race for the Cure- tre giorni di salute sport e benessere” a Bari

Komen_web

Santeramo in Colle (Bari), maggio 2016 – Ancora in marcia per la lotta ai tumori del seno. Decimo appuntamento di Divani & Divani by Natuzzi come partner della Race for the Cure – tre giorni di sport salute e benessere, evento benefico organizzato dal Comitato Regionale Puglia della Susan G. Komen Italia in programma a Bari il  20, 21, 22 maggio.

Grazie ai fondi raccolti in questi anni sono tantissimi i progetti di educazione, prevenzione, diagnosi, cura e supporto delle donne realizzati nel nostro territorio. La signora Nunzia Natuzzi, da sempre impegnata in quest’importante iniziativa benefica, ha dichiarato: «Quello tra il Gruppo Natuzzi e il Comitato Regionale Puglia della Susan G.  Komen Italia è un legame che si rinnova nel tempo, un appuntamento che ci unisce ancora di più a tutte le donne del nostro territorio e a tutte le collaboratrici del nostro Gruppo. Ancora una volta saremo in prima fila, tra i sostenitori della Bari Race for the Cure, a ribadire il nostro impegno a favore della salute delle donne».

Come da tradizione, Natuzzi parteciperà alla corsa di 5km competitiva e non e alla passeggiata di 2km di Bari con una sua nutrita squadra aziendale, sia per esprimere solidarietà alle donne che lottano contro il tumore del seno, sia per coinvolgere e sensibilizzare i propri dipendenti sul tema della prevenzione attraverso lo sport e lo stare insieme.

E anche quest’anno, grazie alla collaborazione con il Professor Enzo Lattanzio, Presidente del Comitato Regionale Puglia della Susan G. Komen Italia, il Gruppo Natuzzi organizzerà la  Giornata della Prevenzione: l’ormai consueto e importante appuntamento per la salute riservato alle collaboratrici Natuzzi, che si ripete dal 2007. La Giornata della Prevenzione consiste in una visita gratuita al seno presso la sede centrale del Gruppo Natuzzi, grazie all’Unità Mobile della Komen. Ad oggi sono state circa novecento le donne del Gruppo che hanno sostenuto visite specialistiche gratuite.