Comunicati Stampa

Innovazione e Sostenibilità nel settore dell’arredamento: Natuzzi e ITS Cuccovillo formano i professionisti del futuro

conf_stampa_cuccovillo

Nuovo Corso Biennale in “Meccanica del Legno” per 25 studenti

Bari, 30 Aprile 2015 – Il Gruppo Natuzzi e la Fondazione ITS “A. Cuccovillo” hanno sottoscritto, presso la Sede della Fondazione, in via Divisione Acqui, a Bari, una Convenzione per l’istituzione di un Corso Biennale di Alta Formazione in “Meccanica del Legno” finalizzato alla creazione di una nuova figura professionale nell’ambito del design e dell’arredamento: Tecnico di Alta Specializzazione per l’innovazione di prodotto e di processo. Il profilo, da inserire all’interno delle aree strategiche delle aziende del settore del mobile (quali Operations, Ricerca & Sviluppo, Industrializzazione) ha come obiettivo quello di rendere sempre più integrato il processo di progettazione, industrializzazione e produzione, in un ottica di Lean Enterprise e di sostenibilità ambientale.

A partire dal prossimo novembre 2015 l’ITS e Natuzzi formeranno 25 studenti attraverso il metodo dell’alternanza scuola lavoro. Questo modello prevede un totale di 1.340 ore di lezioni teoriche in aula e in situazione e 960 ore di pratica presso la sede centrale di Santeramo in Colle.

Antonio Cavallera, Direttore Risorse Umane e Organizzazione del Gruppo Natuzzi, ha dichiarato: «La convenzione sottoscritta con l’ITS Cuccovillo  rappresenta un’altra importante tappa  del percorso di rilancio della competitività del made in Italy, che abbiamo intrapreso puntando su innovazione e sostenibilità.  La formazione fa parte del patrimonio genetico del Gruppo, come dimostra la laurea honoris causa in Scienze della Formazione che già nel 2001 l’Università di Bari conferì a Pasquale Natuzzi, in ragione del suo straordinario contributo dato alla nascita di una nuova cultura dell’impresa e alla formazione di  tanti artigiani, impiegati e manager.  Oggi come allora – grazie alla partnership con l’ITS – il nostro intento è quello di favorire l’occupazione giovanile nel territorio creando  nuovi profili professionali, che attualmente non esistono nel nostro settore, in grado di progettare, sviluppare e produrre secondo  logiche innovative, funzionali alla competitività e alla sostenibilità

«Siamo felici di questo accordo che corona, con la Convenzione sottoscritta, la proficua collaborazione iniziata due anni fa con la Natuzzi», ha dichiarato Lucia Scattarelli, Presidente della Fondazione “A. Cuccovillo”, «Il nuovo Corso ci consentirà di allargare le nostre offerte formative che diventeranno opportunità grazie alla tipologia di Profili Professionali molto innovativi che avvieremo in seguito, nel settore  Made in Italy – Settore Casa, che interessa noi e le aziende che si stanno associando, coinvolgendole in un settore ad hoc della nostra Fondazione. La collaborazione con una realtà come quella della Natuzzi, orgoglio e risorsa enorme per la nostra Regione, che ha sempre creduto nella Innovazione e nella Formazione, nella coesione ed inclusione sociale, nella Sostenibilità, ci spronerà, ancora di più, a progettare e pianificare corsi di eccellenza che saranno garantiti dal nostro impegno e know-how e dalla Natuzzi, che ha voluto credere ed investire in questa Nuova Alba.»